Tappa Precedente
Tappa Successiva

Relive ‘ITA VRG 08 Salorno-Trento’


mercoledì -4° / -9 ° Cgiovedì -3° / -13 ° Cvenerdì -6° / -15 ° C
Inizio Tappa SALORNO
Arrivo Tappa TRENTO
 Lunghezza Tappa KM
31
Nazione del percorso Italy
Regione Trentino Alto Adige
Dislivello Salita
820 mt.
Dislivello Discesa
840 mt.
CAI (Diff. Escurs.) E
Percorribilità  Foot
File (.KMZ)per seguire il cammino

tracciato azzurro variante per bici

 File .kmz
 File PDF   Download File
 Open Street Map su Outdooractive  Apri Mappa

SALORNO – Il toponimo è attestato come Salurnis nella seconda metà del VIII secolo, come Salurne nel 1184-86 e come Salurn nel 1288. Il nome deriva probabilmente da un tema preromano “sala” con il significato di “palude”. Una erudita teoria vorrebbe che il nome derivasse da “Solis Urnae”, o Tomba del Sole. Infatti Salorno gode del sole per pochi mesi dell’anno. E’ il comune più meridionale della provincia di Bolzano, un “ponte” che unisce il Trentino all’Alto Adige. Sopra l’abitato, sul lato sinistro delle valle domina il paesaggio Castel Haderburg, antico castello diventato simbolo del comune. Nei dintorni di Salorno passa il famoso sentiero di Durer, mediante il quale possiamo raggiungere la frazione di Pochi, dove sarà possibile visitare il giardino delle sculture di Sieglinde Tatz Borgogno e godere di una magnifica veduta della vallata.

La tappa si presenta piuttosto lunga, ma può essere interrotta data la presenza di numerosi punti di ristoro collocati lungo il percorso; inoltre si possono seguire nella prima parte due differenti tracciati: uno con riferimenti storici in quanto segue la VIA CLAUDIA AUGUSTA, l’altro più agevole ed attuale lungo la pista ciclabile dell’Adige.

Dal centro dell’abitato di Salorno ci dirigiamo verso l’autostrada e all’imboccatura del ponte sull’Adige, a sinistra, prendiamo la pista ciclabile che segue il fiume lungo l’argine sinistro. La seguiamo per 5,5 km, fino a località Cadino; qui abbiamo  due alternative: seguire la pista ciclabile, lungo l’autostrada, fino a Nave San Michele, dove saliamo a Pressano   o imboccare una stradina sulla sinistra, seguendo l’indicazione per “Ristorante Cadino”: noi optiamo per questa via, per cui giriamo a sinistra, 360m e alla prima casa giriamo  a destra e seguiamo una campestre in mezzo a filari di meli che ci porta in 500m, girando negli ultimi metri prima a sinistra poi a destra, sulla SS12. Attraversiamo,  prendiamo la strada con l’indicazione per il Castello di Monreale. Superato il castello, continuiamo a salire in mezzo al bosco e in 200m siamo ad un piccolo torrente, poi usciamo in mezzo a vigneti che attraversiamo su una bella campestre per 500m, evitando ogni deviazione sia a destra sia a sinistra;  al  bivio scendiamo a destra, ritorniamo nel bosco e dopo 150 siamo su un bel ruscello; attraversiamo e risaliamo per 100m ritornando in mezzo ad un vigneto, 50m e siamo ad un incrocio; giriamo a destra e scendiamo per 250m per entrare nella strada che scende da Faedo, ; giriamo ancora a destra e scendiamo prendendo la direzione per Canazzi-Lavis :ora, fino a Lavis,  siamo sempre sull’asfalto, ma con poco traffico. 500m e all’incrocio andiamo a sinistra sulla SP 131. Procediamo seguendo l’andamento ondulatorio del pendio della montagna, con sulla nostra destra una bella panoramica della valle dell’Adige, nel punto di confluenza con il torrente Noce e la Val di Non. 200m e siamo alla  località Canazzi, 1,9km e raggiungiamo la cappella dedicata a San Valentino, dove giriamo a destra. 700m e passiamo nelle vicinanze di un Maso (Maso Rosabell) addossato ad una collinetta sulla cui sommità un cippo romano sta a indicare la direzione di una strada romana, parte della rete viaria della VIA CLAUDIA AUGUSTA. 900m siamo al Maso Panizza di Sopra, oggi Cantina Cobelli con B&B e fontana; 2,5km ed entriamo in Pressano, arrivando in via Claudia Augusta; giriamo a sinistra e in 200m ritorniamo sulla Provinciale; qualche metro a destra poi prendiamo a sinistra via Furli. La strada, prima in salita poi in discesa, purtroppo sempre su asfalto, ci porterà, in 2km, a Lavis.  Lo stemma del Comune di Lavis è rappresentato da uno scudo troncato azzurro e rosso con tre verghe d’oro legate da un nastro d’argento. Si tratta dello stemma dell’antica “Comunità di Lavis, Pressano e Consorti”, e sta ad indicare l’unione e la solidarietà che lega le comunità rappresentate. 900m e arriviamo in via Cembra; giriamo a sinistra, 200m e all’incrocio (attenzione al Traffico) attraversiamo e scendiamo lungo via dei Colli; 500m e siamo in una piazzetta con fontana: giriamo a sinistra su via Matteotti, poi via Roma e siamo davanti alla Chiesa di Sant’Ulderico; attraversiamo p.za Cesare Battisti, percorriamo a sinistra via IV Novembre e arriviamo al fiume Avisio, abbiamo percorso 17km. Subito dopo il ponte, saliamo una scalinata sulla sinistra, seguendo l’indicazione del sentiero SAT 472- Via Claudia Augusta. In cima alla scalinata, parte un sentiero in mezzo al bosco e dopo 180 m raggiungiamo una stradina asfaltata. Andiamo a sinistra in ripida salita, dopo 170m  prendiamo il sentiero sulla destra (indicazione per Meano) che sale in mezzo a un bel bosco di castagni. Dopo 300m raggiungiamo una stradina asfaltata in mezzo ai vigneti; andiamo a destra e proseguiamo per 700 m, poi giunti a una fontanella voltiamo a sinistra in salita per strada dei Molinari. Procediamo per  600m sempre in salita, fino a uno stop in località Gazzadina. Attraversiamo la provinciale, imboccando una viuzza di fronte a noi. Dopo 20m andiamo a destra per strada Vecchia, e dopo 100m, allo stop, imbocchiamo di fronte a noi strada della Cà Comuna , seguendo il sentiero 1-Via Claudia Augusta.  700m e  raggiungiamo una stradina , andiamo a sinistra e dopo 100m, in località Maso Magnoi, infiliamo un’altra stradina in salita sulla sinistra (sentiero 8 per Cortesano). Dopo 30m c’immettiamo su un sentiero a destra, in salita nel bosco, che dopo 200m raggiunge un ampio sentiero protetto da staccionata, dove andiamo a destra in discesa. Proseguiamo per 600m sul sentiero 9, che a un certo punto diventa asfaltato, e giunti a un bivio davanti alla prima casa di Meano, prendiamo uno sterrato sulla sinistra che passa tra alcune case e prosegue in discesa nel bosco come sentiero 1-Via Claudia Augusta, su alcuni interessanti tratti di lastricato. Dopo 400m passiamo un fosso sopra a un ponticello, da cui risaliamo e dopo 200m giungiamo a una viuzza asfaltata (strada della Fachina). Senza immetterci sull’asfalto, voltiamo a sinistra, in lieve salita su sterrato, seguendo ancora le indicazioni per la Via Claudia Augusta. Saliamo ripidamente su un tratto lastricato di recente fattura, e dopo 400m giungiamo su un altro sentiero (bivio). Andiamo a destra in discesa, poi risaliamo sempre in mezzo al bosco, e dopo 1 km raggiungiamo una stradina asfaltata.  Seguendo ancora le indicazioni per la Via Claudia Augusta, continuiamo per altri 500 m in salita fino alla strada provinciale: in basso, davanti a noi tutta la piana di Trento. Andiamo a destra in discesa, dopo 250 m attraversiamo Bolleri, seguiamo la provinciale per 1,2 km fino a Martignano. Entriamo in paese al secondo incrocio, imboccando via Leone Serafini. Dopo la chiesa parrocchiale, giriamo a sinistra e seguiamo via del Forte, poi a destra via Pradiscola. 800m e all’incrocio multiplo giriamo a destra su via Marnighe-Parco le Coste in ripida discesa. 100m e arriviamo all’imbocco del sentiero 3 per Trento-Port’Aquila. Scendiamo lungo il parco. Attraversiamo via alle Coste e in meno di 1km arriviamo in via  delle Laste e al santuario  Madonna delle Laste. Percorriamo in discesa tutta via Laste, poi via Saluga. Attraversiamo via Cervara, passiamo  Porta Aquila, giriamo a sinistra e prendiamo via  Santa Maria Maddalena, poi via Oriola, giriamo a sinistra su via Mazzurana, P.za Pasi e siamo al Duomo di Trento.

 vedi anche Guida di Simone Frignani e Download File PDF

In grassetto le strutture da noi già utilizzate
In rosso le strutture convenzionate (con Credenziale*)
(*) i prezzi potrebbero cambiare per situazioni particolari: si prega di prenotare per tempo e chiedere conferma
In alcune località è difficile trovare alloggio per una sola notte: si suggerisce di prendere alloggio per più notti, utilizzando, per gli spostamenti, i comodi ed economici treni locali, linea Brennero-Trento-Bassano del Grappa.

Come arrivare

Da aeroporto (BOLOGNA, VENEZIA, MILANO-ORIO, VERONA) a Stazione FS Verona TRENO – (www.trenitalia.com) Stazione FS Verona – Stazione FS Salorno  

Dove mangiare

  PIATTI TIPICI = Infotrentino      
Despar Via Nazionale, 1 – 39040 SALORNO-BZ      
Coop Via Romana,16 – 38016 MEZZOCORONA-TN      
Coop Via Trento,8 – 39040 SALORNO-BZ      
Agritutr Cobelli loc. Panizza di Sopra, 22 – 38015 SORNI-TN 331-9672482 info@cobelli.it www.cobelli.it Convenzione
Birreria Pedavena via Santa Croce, 15 – 38100 TRENTO 0461-986255   www.laferrata.com
Agriturismo Sole Blu via IV Novembre,32 – 38016 MEZZOCORONA-TN 0461-605242 dalen60@gmail.com soleblu.com
Ristorante Cadino Loc.Cadino – 38010 FAEDO-TN 0461-650136    
Hotel Ristorante Alla Nave Via Nazionale, 22 – 38015 NAVE SAN FELICE-TN 0461-870111 info@hotelallanave.it www.hotelallanave.it
Hotel Ristorante Corona piazza Manci 4,  38015 LAVIS-TN 0461-246772, 338-5948620 hotelcorona.lavis@alice.it www.hotelcoronalavis.it
Hotel America via Torre Verde,50 – 38100 TRENTO 0461-983010 info@hotelamerica.it hotelamerica.it

Dove dormire

Ostello della Gioventù via Torre Vanga, 9 – 38100 TRENTO 0461-263484 trento@gayaproject.it Convenzione
Agritutr Cobelli loc. Panizza di Sopra, 22 – 38015 SORNI-TN 331-9672482 info@cobelli.it www.cobelli.it Convenzione
B&B La Ferrata Loc.Cadino – 38010 FAEDO-TN 0461-669005 / 339 8132425 info@laferrata.com www.laferrata.com
Convenzione
Agriturismo Sole Blu via IV Novembre,32 – 38016 MEZZOCORONA-TN 0461-605242 dalen60@gmail.com soleblu.com
Hotel Ristorante Alla Nave Via Nazionale, 22 – 38015 NAVE SAN FELICE-TN 0461-87.01.11 info@hotelallanave.it www.hotelallanave.it
Hotel Ristorante Corona piazza Manci 4,  38015 LAVIS-TN 0461-246772, 338-5948620 hotelcorona.lavis@alice.it www.hotelcoronalavis.it
B&B Al Nettuno via Romagnosi 26, 38100 TRENTO 345-8267294 info@bbnettuno.it  
B&B Mia via Torre Vanga 14, 38100 TRENTO 327-6161663 info@bbmia.it  
B&B La Malvasia via Malvasia,77 – 38121 TRENTO 331-1173197 infolamalvasia@gmail.com malvasia.it
B&B Ai Tre Portoni vicolo Madruzzo,8 – 38122 TRENTO 348-7481804 ristopat@tiscali.it aitreportoni.com
Hotel America via Torre Verde,50 – 38100 TRENTO 0461-983010 info@hotelamerica.it hotelamerica.it
   B&B Casa Da Carmen via Damiano Chiesa-2/6 – 38017 MEZZOLOMBARDO-TN 348-8766476 bbcasadacarmen@gmail.com www.bbcasadacarmen.com
 B&B La Masera Corso IV Novembre,71 – 38016 MEZZOCORONA-TN 347-7478634 isabella.caliari@gmail.com  
 Albergo Accademia Vicolo Colico,4/6 – 38122 TRENTO 0461-233600 info@accademiahotel.it www.accademiahotel.it
 Hotel Garnì Al Marinaio Via dei Marinai d’Italia,28 – 38123 TRENTO 0461-933053 info@almarinaio.eu www.almarinaio.eu
 Doss Trento Via ss. Cosma e Damiano, 94 – 38121 TRENTO 339-2039750 info@dosstrento.it www.dosstrento.it

Bike Service

Tuttobici Moser Via Alle Segherie,20 – 38015 LAVIS-TN 0461-241999    
Bike Service Moser Vicolo dei Portoni,3 – 38040 MEANO TRENTO 0461-961644    
Simone 90 Via E.Maccani,107 – 38100 TRENTO 0461-830031    
Moser Cicli Via Calepina,63 – 38100 TRENTO 0461-230327    
Baldo Giovanni Cicli Corso Tre novembre,70 – 38100 TRENTO 0461-915406    
Conta Mario Via dei Solteri,39/10 – 38100 TRENTO 0461-827754    

Assistenza

Taxi Vito Viaggi   347-1059408 / 335-8334935    
APT Trento via Manci,2 – 38100 TRENTO 0461-216000 info@discovertrento.it www.discovertrento.it

Foto dalla Tappa

Visit-Trentino

Trento-today