Tappa Precedente
Tappa Successiva

Relive ‘ITA VRG 14 Piazzola Sul Brenta-Padova’

sabato 13° / 8 ° Cdomenica 11° / 8 ° Clunedì 14° / 10 ° C

 

Inizio Tappa PIAZZOLA SUL BRENTA
Arrivo Tappa PADOVA
 Lunghezza Tappa KM
26
Nazione del percorso Italy
Regione Veneto
Dislivello Salita
0
Dislivello Discesa
0
CAI (Diff. Escurs.) E
Percorribilità  Foot
File (.KMZ)per seguire il cammino File .kmz
   
 Open Street Map su Outdooractive  Apri Mappa

Ancora uno sguardo alla Villa Contarini e al suo stupendo giardino, poi ci prepariamo ad  affrontare una tappa  che attraversa centri abitati piccoli e meno piccoli come Vaccarino, Limena, Vigodarzere, in gran parte lungo le rive del Brenta e su ottimi tratti di piste ciclabili, per arrivare in una grande città :PADOVA unitamente al percorso di Sant’Antonio.

VARIANTE: percorso di SANT’ANTONIO da Bassano del Grappa a Camposanpiero e Padova    

Attraversiamo tutta la piazza davanti alla villa e imbocchiamo il viale Silvestro Camerini che seguiamo per 850m, giriamo a  sinistra e prendiamo la pista ciclabile Ostiglia che ricalca la vecchia ferrovia. 800m e scendiamo a sinistra dalla pista ciclabile, passiamo sotto l’arco del vecchio ponte della ferrovia, girando a destra; 200m e giriamo a sinistra, altri 300 e ritorniamo sul Brenta che costeggiamo per 700m, quando giriamo a destra in via Argine Basso. 650m e giriamo a sinistra poi subito a destra su via delle Volte: pochi metri e al bivio noi continuiamo diritti, poi a sinistra e seguiamo la via per 800m; arriviamo in via Argine che a sua volta seguiamo a sinistra per 950m. Davanti al cimitero scendiamo e lo  aggiriamo a destra, procediamo lungo la stradina per 600m, a sinistra per 200m e arriviamo in via Vaccarino Tremignon che seguiamo a sinistra per 500m: il semaforo ci aiuta ad attraversare la molto trafficata SP47 che da Curtarolo porta a Limena .Attraversiamo e prendiamo la via subito a sinistra, via dei Savonarola,  che seguiamo per 650m, quando la lasciamo per continuare a destra sulla carrareccia parallela alla statale: 3km e arriviamo a Limena in prossimità di una fontanella ( siamo a poco meno della metà della tappa), dove entriamo attraversando un canale; se non dobbiamo fermarci, dopo il ponte giriamo subito a sinistra in via Bocche, 100m e imbocchiamo una viuzza con l’indicazione Parco di Punta Speron: un parco molto bello sulle rive del Brenta. Passiamo la sbarra, arriviamo in riva al fiume, giriamo a destra e procediamo per 500m, fino al ponte che attraversa il Brenta. Saliamo sulla strada, attraversiamo, andiamo a sinistra e riscendiamo sull’argine opposto, girando a destra: godiamoci per 7km il parco in tutto il suo splendore; nei pressi di Vigodarzere, sottopassiamo la ferrovia, 300m e  saliamo sul ponte che ci introduce in Padova. Attraversiamo e incontriamo il segnale del percorso di S.Antonio;  giriamo a destra, superiamo il fiume Brenta, giriamo a sinistra e seguiamo il camminamento fra le due vie G.Zanon per 300m; giriamo a destra e prendiamo via Antonio Maria Cortivo che seguiamo per 300m; giriamo a sinistra, 200m per aggirare una zona verde e arriviamo in via G.Favaretto; proseguiamo a destra, poi ancora a destra in via G.Correr, 250 e giriamo a sinistra in via A.Ferrero, 100m e a destra sottopassiamo in successione  l’A4 Venezia-Torino e la tangenziale, 100m e giriamo a destra, 200m e siamo ad una rotonda che superiamo e continuiamo su via Libero Benedetti, 500m e superiamo un’altra rotonda per continuare su via Saetta, poi Franz Liszt che ci porta a destra su via G.Durer; 150m e giriamo a sinistra su via Benedetto Marcello, poi via Oreste da Molin che ci porta sulla  pista ciclabile che a sua volta aggirando il cimitero di Arcella ci porta in via Beata Elena Enselmini e siamo al Santuario dell’Arcella. Continuiamo su viale dell’Arcella, giriamo a sinistra su via Tiziano Aspetti; 500m e siamo alla rotonda di Borgomagno dove giriamo a sinistra e prendiamo il cavalcavia che ci permette di superare i binari della stazione. Arriviamo in viale Codalunga, poi piazzale Mazzini e giriamo a sinistra in via Torquato Tasso, passando davanti alla chiesa di Santa Maria del Carmine; continuiamo su via F.Petrarca superiamo uno dei navigli di Padova sul Ponte Molino, passiamo Porta Molino, prendiamo via D.Alighieri che ci porta in Piazza dei Signori: diritti su via Monte di Pietà, giriamo a sinistra su via D.Manin, arriviamo in Piazza delle Erbe, passiamo davanti al bel Palazzo della Ragione  e proseguiamo su via San Francesco per 200m, per poi girare a destra su via del Santo e in 500m siamo davanti alla Basilica di Sant’Antonio di Padova.

ATTENZIONE! Nelle zone umide della pianura dotatevi di prodotti antizanzare!

 vedi Guida di Simone Frignani 

In grassetto le strutture da noi già utilizzate
In rosso le strutture convenzionate (con Credenziale*)
(*) i prezzi potrebbero cambiare per situazioni particolari: si prega di prenotare per tempo e chiedere conferma

Come arrivare

Da aeroporto (BOLOGNA, VENEZIA, MILANO-ORIO, VERONA) a Stazione FS Padova   BUS/TRENI LOCALI – linea bus FSBUS – da Stazione FS Padova – 20 km (www.fsbusitaliaveneto.it)

Dove mangiare

Dove dormire

Bike Service

Cicli Mosconi Via Vicenza,29/c – 35138 PADOVA 049-8717574    
Gigio Bike Via G.Belzoni,120 – 35121 PADOVA 049-658958    
Angel Bike Via G.Reni,62 – 35100 PADOVA 049-8646865    
Barchesi Giuseppe Via Sarpi Frà Paolo,146 – 35100 PADOVA 049-8719833    
Bici Center Via Sanmicheli Michele, 1 – 35100 PADOVA 049-2050233    
Morbiato Giorgio Via Callegari Cardinale,59 – 345100 PADOVA 049-706463    
Murialdo-La Specola Via G.Puchetti,9 – 345100 PADOVA 049-773857    
Snowbike Via Armistizio,48 – 345100 PADOVA 049-8808863    
Forever Bike Via A.Costa,1/a – 345100 PADOVA 049-2131801    

Assistenza

Foto dalla Tappa

Padova