Tappa Precedente
Tappa Successiva

Relive ‘ITA VRG 30 Chitignano-Subbiano’

lunedì 16° / 9 ° Cmartedì 16° / 10 ° Cmercoledì 18° / 10 ° C
Inizio Tappa CHITIGNANO
Arrivo Tappa SUBBIANO
 Lunghezza Tappa KM
18,3
Nazione del percorso Italy
Regione Toscana
Dislivello Salita
460 mt.
Dislivello Discesa
 770 mt.
CAI (Diff. Escurs.) E
Percorribilità Foot
File (.KMZ)per seguire il cammino

      tracciato azzurro variante per bici

File .kmz
 File PDF   Download File
 Open Street Map su Outdooractive  Apri Mappa

Questo comune del basso Casentino è noto e ricordato per due aspetti ben diversi tra loro: il contrabbando del tabacco e della polvere da sparo (aspetto oggi chiaramente scomparso, ma piacevolmente ricordato dalla popolazione ed al quale è stato dedicato l’eco-museo del contrabbandiere) e la presenza nel territorio di acque termali solforico-ferrugginose apprezzate nel medioevo come oggi. Questo secondo aspetto contribuisce a rendere Chitignano una località gradita per la villeggiatura estiva. Il luogo più importante del comune da un punto di vista storico ed architettonico è sicuramente il Castello degli Ubertini, lungo la strada che arriva da Rassina, un paio di chilometri prima del paese. Non si conosce una datazione precisa della sua edificazione; si sa che all’inizio (secolo XIII) apparteneva ai Conti di Chiusi e che dal 1261 passò ai Vescovi di Arezzo appartenenti appunto alla famiglia degli Ubertini.

Ripartiamo da Chitignano e ci dirigiamo al suo Castello  che raggiungiamo dopo 1km, partendo dal piazzale dietro il Municipio; cerchiamo di evitare la provinciale seguendo le stradine parallele a sinistra; arriviamo in via Europa e all’altezza del campo sportivo giriamo a sinistra su via Lo Stradone; dopo l’ultima casa continuiamo diritti su sentiero per 100m, giriamo a destra, fiancheggiamo un’industria e arriviamo sulla provinciale; poco più di 100m e siamo al Castello degli Ubertini: una visita e ritorniamo sulla strada;  giriamo a sinistra e scendiamo per  300m; giriamo a sinistra,  200m e all’altezza di una croce in ferro, prendiamo a sinistra il sentiero che in  1,5km ci porta sulla strada per Poggio d’ Acona, dopo aver superato ben tre guadi in un folto bosco. 2km e, su una bella strada ghiaiata,  raggiungiamo il pittoresco villaggio, un tempo anch’esso castello degli Ubertini,   disteso lungo un contrafforte dell’Alpe di Catenaia. Fatto rifornimento di acqua, seguiamo la strada, asfaltata, ma non trafficata, che scende sul Rio Talla (350m). Attraversiamo il torrente e subito dopo a sinistra prendiamo  la carrareccia che ci porta al Castello di Valenzano (1km), lasciandoci alla sinistra due incroci.  Superiamo il  Castello  (ottimo punto di ristoro), scendiamo lungo la strada che lasciamo dopo 500m per prendere a sinistra una campestre che seguiamo per 2,5km: ci lasciamo a sinistra il Podere Pastina, attraversiamo il Rio della Torre, proseguiamo per Podere Mollieto a sinistra, Serboli a destra, fino al Fosso Romaggio; attraversato il torrente, iniziamo a salire per arrivare alla strada che scende da Vogognano; seguiamo la strada in discesa per 1km, poi giriamo a sinistra e percorriamo un bel tracciato in mezzo a campi e boschi:400m superiamo un guado, poi al bivio andiamo a destra; saliamo, 600m e arriviamo, girando a sinistra, sulla carrareccia che ci porta a Giuliano. Giriamo a destra  e seguiamo le indicazioni per Subbiano. 1km di asfalto, poi giriamo a sinistra e ancora un bel tracciato: poco più di 1km e guadiamo il Rio Lendra, 500m e siamo all’azienda agricola Candepole, dove possiamo rifornirci di acqua e arriviamo sulla strada che scende da Falciano. Giriamo a destra, scendiamo per 200m, poi possiamo continuare per la strada asfaltata e con traffico (SP57) veloce per 2km, che ci porta sulla SS71 e quindi a Subbiano, oppure girare a sinistra e prendere la carrareccia, poi sentiero, che in 2,5km ci riporta sull’asfalto;in questo caso saliamo lungo campi coltivati per 400m e superiamo un fosso entrando in una zona boschiva; altri 400m e usciamo dal bosco, giriamo a sinistra e saliamo per 500m; al trivio giriamo a destra e seguiamo il sentiero campestre che taglia il monte in mezzo ai campi; 600m e arriviamo ad un altro trivio: noi attraversiamo la strada e scendiamo diritti lungo la carrareccia che in altri 500m ci porta ad un’azienda agricola e subito dopo sulla strada asfaltata per Subbiano; giriamo a destra, 1,3km e sottopassiamo la SS71; dopo il sottopasso prendiamo la seconda strada  a sinistra che in 400m ci porta in v.le Martiri della Libertà che seguiamo per 600m fino al Municipio di Subbiano; giriamo a destra poi a sinistra ed arriviamo in  p.za del Castello: siamo sotto la Rocca-castello di Subbiano proprio sopra l’Arno e di fronte a Capolona

 vedi Guida di Simone Frignani e Download File PDF

In grassetto le strutture da noi già utilizzate
In rosso le strutture convenzionate (con Credenziale*)
(*) i prezzi potrebbero cambiare per situazioni particolari: si prega di prenotare per tempo e chiedere conferma

Come arrivare

Da aeroporto (BOLOGNA, FIRENZE, PISA, PERUGIA) a Stazione FS Arezzo BUS/TRENI LOCALI – linea bus (www.oraribus.com/orari.php?autobus=Arezzo/Chitignano) – 31 km – Stazione FS Arezzo – Chitignano

Dove mangiare

Dove dormire

Bike Service

Assistenza

Foto dalla Tappa

Subbiano