Tappa Precedente
Tappa Successiva

Relive ‘ITA VRG 38 Ficulle-Orvieto’

venerdì 22° / 12 ° Csabato 22° / 13 ° Cdomenica 18° / 13 ° C
Inizio Tappa FICULLE
Arrivo Tappa ORVIETO
 Lunghezza Tappa KM
24,8
Nazione del percorso Italy
Regione Umbria
Dislivello Salita
530 mt.
Dislivello Discesa
630 mt.
CAI (Diff. Escurs.) E
Percorribilità Foot
File (.KMZ)per seguire il cammino

       tracciato azzurro variante per bici

      tracciato blu variante a cavallo

File .kmz
  File PDF    Download File
 Open Street Map su Outdooractive  Apri Mappa

Le radici di FICULLE risalgono all’epoca della civiltà etrusca, come sembrerebbero dimostrare le grotte della Madonna della Maestà, ritenute dagli archeologi sepolcreti di carattere rurale. Le tracce più eloquenti della storia di Ficulle risalgono tuttavia all’epoca romana: qui i romani avevano un posto di osservazione che dominava la Via Traianea, o Cassia Nova, una delle più importanti direttrici di comunicazione tra Roma ed il nord della penisola. Testimonianza di questa epoca è un cippo marmoreo dedicato al dio Mitra ritrovato nei pressi del paese qualche secolo fa ed oggi conservato nella chiesa di S. Maria Vecchia. Durante il medioevo il Castrum Ficullensis fu fortificato e, nei lunghi anni delle lotte feudali, subì frequenti saccheggi e devastazioni, rimanendo pur sempre il più importante castello del territorio orvietano. Da queste distruzioni si salvarono comunque le due rocche e le antiche mura, che conferiscono tutt’oggi al paese la struttura tipica del borgo medioevale. L’Alto Medioevo ha portato inoltre alla costruzione dell’Abbadia Camaldolese di S. Nicola al Monte Orvietano, che ha ospitato il giurista monaco Graziano, il più illustre figlio del territorio ficullese, famoso per il suo Decretum Gratiani e per la sua attività di insegnamento all’Università di Bologna.
Il Castello della Sala venne costruito nel 1350 da Angelo Monaldeschi della Vipera, la cui famiglia era giunta in Italia al seguito di Carlo Magno nel IX secolo. Forse si deve a loro, in segno di riconoscenza, la piccola cappella rinascimentale che si trova all’entrata del castello e che ha un grande affresco di scuola umbra del Quattrocento raffigurante la visita dei Re Magi a Betlemme.
ALLERONA, borgo di origine antichissima, pittorescamente situato in collina a 472 s.l.m. I primi insediamenti nella zona si fanno risalire con buona probabilità ai tempi degli Etruschi; certa e documentata è invece la presenza della civiltà romana: di essa sono rimaste tracce della antica Via Cassia, o Via Traiana Nova, di cui sono stati rinvenuti tratti di selciato e due pietre miliari. Nel medioevo Allerona fu un castello feudale, importante baluardo del Comune di Orvieto verso Chiusi, soggetto alle famiglie dei Monaldeschi e Filippeschi: del castello rimangono resti delle antiche mura e le due porte denominate Del Sole e Della Luna, nonché l’assetto urbanistico.

La prossima meta è ORVIETO, quindi riprendiamo il cammino e da Corso della Rinascita arriviamo in p.za Battisti poi sulla SS71; 800m e giriamo a destra sulla strada SP51 (l’antica Cassia); in alternativa continuiamo per altri 700m sulla SS71 e giriamo a destra su Via Amelia, 500m e andiamo a sinistra su Via Montiano: davanti a noi si apre la “via dei vigneti“, esempio notevole di agricoltura moderna;  possiamo visitare la cantina Vitalonga dei Maravalle, con i suoi “Horti medievali” di salvaguardia delle varietà antiche, e pure sostare per degustare vini e sapori del territorio, continuare sulla strada dell’Elcione dove sono visibile grotte che testimoniano  la presenza rurale dell’antica civiltà  etrusca. Nell’uno e nell’altro caso arriviamo dopo 5km sulla SP48;  se giriamo a sinistra e risaliamo sull’asfalto per 2km arriviamo a La Sala con il suo bel castello, centro parrocchiale e poco distante la cantina degli Antinori, meritevole di una visita per le tecnologie ecocompatibili usate per la vinificazione.  Attraversiamo la SP48 e continuiamo sull’antico tracciato, ora poco più di una carrareccia che ci porta in 2km a Osteria, antico punto di sosta sulla Cassia, oggi casa colonica; giriamo a destra, scendiamo, superiamo l’autostrada, passiamo sotto il tunnel della ferrovia, arriviamo al centro di Allerona Scalo, giriamo a sinistra e dopo 1,8km di percorso su marciapiede o sentiero protetto siamo sulla SP48. 900m sulla SP, superando il Paglia, arriviamo alla confluenza con la SP44: manteniamo la sinistra, 400m e giriamo a sinistra e siamo in via Giulio Ponte, cioè la strada che ci porterà in 3km ai ruderi del medievale Ponte Giulio, distrutto dalle piene del Paglia e mai ricostruito. Lasciamo il ponte, giriamo a sinistra, sottopassiamo le due linee ferroviarie e ritorniamo sulla SP44, attraversiamo e ci spostiamo a sinistra per 150m (attenti al traffico) e giriamo a destra sulla stradina che in salita, in mezzo prima a vigneti, poi nel bosco, in 2km ci porta in località Bardano, antica  roccaforte dei Templari fino al 1300. Da Bardano riscendiamo per 2km fino alla SP44, attraversiamo, andiamo  a destra, 200m e giriamo a sinistra su via dei Merciari; 700m e giriamo a destra su una campestre che ci porta ad un guado. Attraversiamo e risaliamo su una stradina che seguiamo a destra per 1,2km quando giriamo a sinistra (in caso di maltempo il guado potrebbe rappresentare un problema, per cui invece di prendere via dei Merciari è opportuno continuare per altri 850m sulla SP44 e girare sulla stradina di sinistra per arrivare sul percorso); 700m e siamo su un ponticello; giriamo a destra, 300m, attraversiamo la SP56 e siamo sulla Strada della Patarina che seguiamo per 1,2km. Ormai siamo in zona urbana; continuiamo, a sinistra, su via Adige,  poi via delle Conce; poco prima della rotonda, sotto le mura della città, prendiamo a sinistra via della Cava poi via Filippeschi: siamo in p.za della Repubblica, centro della città di Orvieto. 400m e possiamo essere davanti al Duomo.

                                                    vedi Guida di Simone Frignani e Download File PDF   

In grassetto le strutture da noi già utilizzate
In rosso le strutture convenzionate (con Credenziale*)
(*) i prezzi potrebbero cambiare per situazioni particolari: si prega di prenotare per tempo e chiedere conferma

Come arrivare

Da aeroporto (ROMA CIAMPINO, ROMA FIUMICINO) a Stazione FS Roma/Termini TRENO – (www.trenitalia.com) Stazione FS Roma – Stazione FS Orvieto BUS/TRENI LOCALI – linee bus (www.umbriamobilita.it/public/resources/linee//E645.pdf); (www.umbriamobilita.it/public/resources/linee//E646.pdf) da Orvieto a Ficulle

Dove mangiare

  PIATTI TIPICI = Inorvieto PIATTI TIPICI = Tipicamenteumbria PIATTI TIPICI = Umbriaonline
Conad Corso Rinascita – 05016 FICULLE-TR
Conad Via Orvieto,56 – 05011 ALLERONA SCALO-TR
Conad Via Buonarroti,1 – 05016 FICULLE-TR
Hotel “Oasi dei Discepoli” Via Piave, 12 – Sferracavallo – 05018 ORVIETO E’ a 3,00 km prima del centro di Orvieto, sulla Via Romea 0763-342754 oasideidiscepoli.orvieto@gmail.com www.hoteloasideidiscepoli.it Convenzione
Ristorante Il Malandrino Via Garibaldi, 20 – 05018 ORVIETO-TR 0763-344315 / 328-9727472 fegatinoclandestino@gmail.com; ilmalandrinoface@gmail.com
Ristorante Le Querce Via Scalo Merci,6 – 05011 ALLERONA SCALO-TR 0763-624012 lequerceallerona@gmail.com www.facebook.com/ristorantelequerceallerona/
Agriturismo Cioccoleta Loc. Bardano,34 – 05018 ORVIETO-TR 0763-316011 / 349-8609780 info@cioccoleta.it www.cioccoleta.it

Dove dormire

Struttura Cattolica – Istituto San Lodovico Piazza De Ranieri,5 – 05018 ORVIETO-TR 0763-341739 infotiscali@monasterosanlodovico.it; s.lodovico@orvietonet.it www.monasterosanlodovico.it
Convenzione
Hotel “Oasi dei Discepoli” Via Piave, 12 – Sferracavallo – 05018 ORVIETO E’ a 3,00 km prima del centro di Orvieto, sulla Via Romea 0763-342754 oasideidiscepoli.orvieto@gmail.com www.hoteloasideidiscepoli.it Convenzione
B&B Michelangeli Via Saracinelli,22 – 05018 ORVIETO-TR 0763-393862 / 347-0890349 f_michelangeli@alice.it www.bbmichelangeli.com
Casa Vacanze Suore Domenicane Via del Popolo,1 – 05018 ORVIETO-TR 0763-342910 istitutosansalvatore@gmail.com www.istitutosansalvatore.it
Agriturismo Cioccoleta Loc. Bardano,34 – 05018 ORVIETO-TR 0763-316011 / 349-8609780 info@cioccoleta.it www.cioccoleta.it

Bike Service

EUROSPORT di Soccolini Andrea Corso Cavour,353 – 05018 ORVIETO-TR  0763-393194
Frizza Paolo Strada dell’Arcone,13 – 05018 ORVIETO-TR 0763-305696
Perali Pietro Via del Duomo,9 -05018 ORVIETO-TR 0763-341797
VOGUE Sport Piazza della Repubblica,10 – 05018 ORVIETO-TR 0763-340597

Ippovia-Servizio

Assitenza

Ufficio Turistico Orvieto piazza Duomo, 24 – 05018 ORVIETO-TR 0763/341772 info@iat.orvieto.tr.it www.comune.orvieto.tr.it
COMUNE ORVIETO Via Garibaldi, 8 – 05018  ORVIETO-TR 0763 3061 www.comune.orvieto.tr.it
Associazione ACQUA (guide, musei, archeologia) Via Marconi,2 , 05010 PORANO-TR 329-0706607 / 328-5430394 (Pacioni) associazioneacqua@libero.it www.facebook.com/Associazione-ACQUA-371478749640584/; www.poranoturismo.it; www.museolubriano.com; www.turismobaschi.it; www.orvietovie.it
ITALIA NOSTRA – Orvieto Via S. Angelo 58 – 05018 ORVIETO-TR 347-8289424 -biondi biondi.fa@alice.it
EffegiViaggi-Tour Operator Via Garibaldi,7 – 05018 ORVIETO-TR 0763-344666 info@effegiviaggi.it www.effegiviaggi.it/

Foto dalla Tappa

Orvieto

Umbria Eventi