Il Ministro Dario Franceschini, sabato 4 novembre ha presentato l’ATLANTE DEI CAMMINI, a conclusione delle attività legate al 2016, Anno dei Cammini. Tra i tanti, solo 41 sono stati inseriti, avendo registrato i requisiti che erano richiesti. Di questi Cammini molti sono regionali, altri sono interregionali e tre sono internazionali. Tra questi la Via Romea Germanica, assieme alla Francigena e alla nuova Via Romea Strata. Per noi è una grande soddisfazione, che ci sprona a promuovere sempre più questo progetto, che deve avere un respiro Europeo. Urge quindi la costituzione dell’Associazione Europea della Via Romea, da farsi assieme alle consorelle Romweg ed Jerusalem Way, per poi chiedere i riconoscimento come rotta culturale di interesse europeo. Ma un’altra sfida si presenta: quella di fare rete con tanti cammini più locali, che sono affini, per territorio e per tipologia, alla nostra Via Romea. Al nostro percorso (la Melior Via del Monaco Alberto) si innesteranno altre vie, in modo da creare una ramificazione che porterà benefici ad un territorio ben più vasto. In questo momento particolarmente felice, vogliamo ringraziare i tanti che ci hanno dato il loro appoggio, che hanno creduto in noi e che ci hanno guardato con simpatia. 

HOME PAGE MIBACT             VIA ROMEA GERMANICA