Il 29 marzo 2017, assieme al Presidente del Cammino di S.Antonio abbiamo percorso la prima parte del tratto che da Bassano del Grappa arriva a Padova. Un percorso diverso da quello scelto dalla Via Romea Germanica, che ha privilegiato il percorso sul Brenta. Il Cammino proposto è molto interessante, dal punto di vista dell’ambiente, della sua costruzione e gestione, dei collegamenti devozionali, per il suo significato legato al Santo. E’ molto significativo, tant’è che la nostra proposta è di considerarlo una “variante” al percorso classico della VRG. Un tratto che quindi potrà essere comune sia al Cammino di S.Antonio che alla Via Romea Germanica. Inoltre per le due Associazioni è l’occasione per iniziare un lavoro assieme, con spirito fraterno, per agevolare chi si mette in marcia per le proprie intime motivazioni.